Illusione


La mente produce un'illusione di continuità e un'illusione di "qualcosa" che governa, che controlla questo "organismo": l'ego. Quindi si tenta di "vedere" questo trucco e di svelare l'illusione dell'ego nel ricercare assenza dell'ego. Ma quando si guarderà in quella stanza vuota si troverà sempre "qualcuno" in cerca. In quella stanza ci sarà sempre l'ego che cerca il vuoto della stanza. Quindi la stanza sembra non essere vuota. Studiando l'ego e scomponendolo si vedrà che è un'illusione: l'ombra di un "capo" creato dalle luci nella stanza stessa e dalla proprietà della stanza stessa, che appare quando si accende la luce a cercare "nessuno" nella stanza.

(Monàs)